Materassi anallergici e antiacaro: la scelta


Materassi anallergici e antiacaro: quale la migliore scelta.

Innanzitutto parliamo di confort…

Due sono le possibilità dal punto di vista interno: un prodotto schiumato oppure un prodotto con all’interno una struttura a molle.

La prima scelta sarebbe, dal punto di vista igienico, la migliore, essendo in questo caso il prodotto internamente pieno (e quindi con minori possibilità da parte dell’acaro di annidarsi nel materasso) ed inoltre spesso realizzato con materiali anallergici… In realtà è però la soluzione più consigliata per chi ama un prodotto confortevole, capace di seguire l’anatomia del corpo e con proprietà specifiche di elasticità.

Si tratta inoltre di una scelta obbligata nel caso in cui il materasso sia adagiato su una rete snodabile (con parte testa e piedi alzabile manualmente o elettricamente).

Ulteriori pregi di tale scelta, nel caso lo acquistiate come materasso per un bambino, saranno caratterizzati dalla maggiore naturalezza con la quale riuscirà a seguire le forme del corpo del bimbo ed anche perchè è meno delicato rispetto ad un prodotto a molle, nel caso in cui il bimbo decida di saltarci su.

Nel caso di una persona anziana, inoltre, un materasso ergonomico come questa tipologia, darà meno punti di compressione al corpo favorendo pertanto la circolazione del sangue e grazie a ciò si avranno meno indolenzimenti al bacino oppure alle spalle per coloro che amano riposare sul fianco.

 

Nel caso però preferiate riposare su un prodotto sostenuto, tendente al rigido ed abbiate una corporatura che supera il peso forma allora in questo caso la scelta sarà obbligata verso un prodotto che all’interno abbia una struttura a molle.

Deciso l’interno, un punto fondamentale del prodotto riguarda l’esterno. Chiaramente la scelta migliore sarebbe un prodotto che sia sfoderabile e che abbia un tessuto anallergico senza la presenza di lana.

Detto ciò vi è però un fenomeno molto importante che è giusto ricordare: l’acaro della polvere non muore se non con un lavaggio del tessuto superiore ai 60 gradi.

Poste tale considerazioni quale è la scelta consigliata secondo la nostra esperienza?

Qualora siate orientati verso un prodotto senza molle la migliore scelta nel mercato attualmente è il modello Ennerev Class5 Easy Clean Ottimo rapporto qualità prezzo, interno anallergico e traspirante ed esterno sfoderabile anallergico e lavabile a 90 gradi. Risponde pertanto a tutte le esigenze di un sogetto allergico.

Se invece la scelta è orientata verso un prodotto sostenuto e quindi con molle il consiglio è verso il nostro Molly Sfoderabile dove potrete scegliere tra due rigidità (sostenuta) o 10 (massima rigidità). In questo caso il rivestimento è senza lana e quindi anallergico, ma con lavaggio classico a temperatura inferiore ai 60 gradi. Per cercare di rendere comunque ancora più efficace il tessuto, come barriera agli acari, nello stesso sono inseriti filamenti di argento (tessuto Silver). L’argento infatti è un ottimo rimedio contro batteri ed acari.

Tuttavia, per essere certi al 100% di avere nel tempo un prodotto perfettamente igienico e salutare, consiglieremmo di abbinare il prodotto ad uno specifico coprimaterasso Softbiocare antiacaro, questo si lavabile a 90°. Avrete così ottenuto il prodotto sostenuto che fa al caso vostro per piacere o corporatura fisica ed allo stesso tempo risolto in modo definitivo la questione legata alle allergie o agli acari della polvere.

Se volete saperne di più, ecco un articolo molto interessante in rete che parla di prodotti anallergici: LINK